Introduzione 

 

 

Mi chiamo Lino e sono il papā di Sara, un genitore che cercherā di approfondire il tema del dolore assieme a voi , ecco il   perchč  di  queste pagine .  

Penso che l'amore per la propria figlia sia il sentimento pių grande e indissolubile  nella vita e al di lā di essa. L'amore č qualcosa che sta pių in alto di noi ed č motivato per chi vive di un sentimento ritrovato, creduto perduto per sempre .

Un melanoma ha strappato Sara alla vita terrena, č

 l'unica figlia che avevo materialmente.

Ho voluto cercarla e da subito ho riacquistato Sara , spiritualmente.

La perdita di un figlio č devastante, dopo un cammino di sofferenza vissuto assieme, in maniera totale. Il suo  dolore era il mio dolore ..... ma quanto amore mi ha donato.

                                                                                                                       

Elaborare il dolore č difficile, č come scalare una montagna a piedi nudi e non arrivare mai alla vetta.

La disperazione era tale che pensavo al suicidio, la morte avrebbe messo fine alla sofferenza, mi č mancato il coraggio.

Sono andato dallo  psicologo perché era impossibile vivere cosė , anzi a sopravvivere, per giorni ho preso farmaci , poi ho smesso, stavo peggio.

Come sono approdato al mondo spirituale?

 con l'amore per Sara,   l'amore per i nostri figli, tutto č avvenuto in modo naturale, č come se Sara avesse detto, vai papā, apriti la strada.

 

 

 

 

Papā caro per te io  canto le mie sinfonie sulle ali del vento 

ti giungono le note in frammenti di luci 

con tutto il mio amore per te !

 

 

Il  mio cammino evolutivo 

 

 

Manifestazioni e presenze di Sara .

 

 

Messaggi di Sara .

 

 

Musico-terapia        

 

                                                                                       Relazione  di Cattolica