Transcomunicazione strumentale

 

La transcomunicazione strumentale

 

E' facile perdere la propria identitÓ nella giungla del paranormale , ma non lasciamoci prendere la mano . Io non grido al miracolo, ma credo alle cose tangibili e all'uso della ragione . 

 

Con questo mio brevissimo intervento intendo proporre l'informazione sulle voci dell'al di lÓ , cioŔ la metafonia,  che non Ŕ altro che la tecnica per la registrazione e l'ascolto delle voci stesse . 

Nel gestire questo lavoro ci vuole tanta pazienza certosina , e molta costanza . 

Iniziando questa pratica d'ascolto Ŕ necessario sensibilizzare l'udito .

Come base strumentale si usa un semplice registratore e una radio sintonizzata su onde corte SW.

Troverai  la spiegazione pi¨ dettagliata  con tutte le coordinate sul libro messo  on-line  ( Vengo per te )   visualizzabile dalla Home-Page di questo sito .

Ho studiato e approfondito questa materia a lungo nell'ambito del Cerchio Verde di Venezia , sono profondamente convinto delle possibilitÓ di aiuto   che riesce a dare la  transcomunicazione  strumentale per  lenire il disagio del dolore .

Le voci dell' al di lÓ sono una manifestazione spontanea , quindi credibile .

Assieme a mia moglie Adriana , proponiamo l'autogestione di questi ascolti perchŔ siamo giunti alla consapevolezza che tante persone , potendo   dialogare con i propri cari scomparsi  riescono  a gestire la disperazione rientrando in un contesto pi¨ sereno . 

 

Ecco ad esempio : cosa ha detto DAVIDE  a mamma VALERIA  .....

 

 

 

 

       A sempre .......Giorgio  .